Proteggi il tuo sito con https

Dalla prossima versione, la 56 che dovrebbe essere rilasciata entro fine gennaio, Google Chrome inizierà a dichiarare esplicitamente non sicure tutte le pagine web che utilizzino il protocollo http e che contengono:

  • form per l’immissione di password;
  • form per la raccolta dati relativi a carte di credito.

Se gestisci un e-commerce oppure il tuo sito integra delle aree riservate in cui gli utenti accedono inserendo username e password, questo cambiamento ti riguarda direttamente e potresti essere penalizzato.

Richiedici subito una consulenza gratuita sulle azioni che puoi intraprendere per risolvere questo grosso problema:

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Di seguito puoi vedere esattamente in che modo verrà mostrato l’avviso sulle pagine che non utilizzano il protocollo https:

Perché il protocollo https è così importante?

Le pagine dei domini con certificato ssl valido ed attivo (tradotto: le pagine che iniziano con https://), garantiscono che le informazioni inserite nei form vengano criptate prima di essere trasmesse al server. In questo modo, eventuali dati sensibili come password o dati relativi alla propria carta di credito, non possono essere intercettati da altre persone collegate al tuo stesso network.

Se non gestisco un e-commerce o il mio sito non raccoglie dati sensibili come password posso stare tranquillo?

Non proprio, stai solo rimandando il problema. Ricordati infatti che c’è sempre più sensibilità da parte degli utenti verso tematiche legate alla sicurezza e alla privacy mentre si naviga. In quest’ottica, avere il proprio sito in https, dà maggiori garanzie al visitatore e, col passare del tempo, diventerà un fattore influente anche sul posizionamento.

Il prossimo step da parte di Google sarà, ad esempio, rendere non sicure tutte le pagine http navigate in incognito.

Tutte queste azioni si inseriscono quindi in una visione più ampia che vuole contribuire a rendere il web un posto sicuro per gli utenti.

Se siamo riusciti a convincerti e vuoi saperne di più, richiedici ora un parere preliminare gratuito:

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.